SUGGERIMENTI DI BILLY WILDER PER WRITERS

Il sei volte premio Oscar Billy Wilder è uno degli sceneggiatori e registi più rispettati e amati del ventesimo secolo. Nel 1999 in Conversations with Wilder del collega regista Cameron Crowe (Jerry Maguire, Elizabethtown), Wilder discusse in dettaglio la sua straordinaria carriera e condivise i seguenti consigli per gli scrittori:

Il pubblico è volubile.
Prendili per la gola e non lasciarli mai andare.
Sviluppa una linea d’azione pulita per il tuo personaggio principale.
Sappi dove stai andando.
Più sottile ed elegante sei nel nascondere i punti della trama, meglio sei come scrittore.
Se avete un problema con il terzo atto, il vero problema è nel primo atto.
Un consiglio di [Ernst] Lubitsch: Lascia che il pubblico ne sollevi due più due. Ti ameranno per sempre.
Nel fare voci fuori campo, fai attenzione a non descrivere ciò che il pubblico vede già. Aggiungi a quello che stanno vedendo.
L’evento che si verifica in corrispondenza del secondo atto attiva la fine del filmato.
Il terzo atto deve costruire, costruire, costruire in tempo e azione fino all’ultimo evento, e poi –
– questo è tutto. Non stare in giro.

Guarda lo scrittore parla: una conversazione informale con Billy Wilder

Presentato dalla Writers Guild Foundation e pubblicato nel 1995
Per ulteriori consigli sulla sceneggiatura, leggi i 10 consigli per scrivere di Joss Whedon e le 22 regole di storytelling della Pixar.